Vetrocamere

 
WnD finestre vetrocamere  
 
 

Prestazioni e trasparenza

Le moderne vetrocamere delle nostre finestre  garantiscono sicurezza, un isolamento termoacustico eccellente e la massima nitidezza nella visione esterna.

Le vetrocamere contribuiscono in maniera fondamentale alla capacità di un infisso di isolare da rumori e temperature esterne. Ma non solo: svolgono un ruolo decisivo anche per proteggere l’abitazione dai tentativi di intrusione e per limitare le perdite di calore. È per questo che abbiamo riservato la massima cura nella progettazione delle vetrocamere per le nostre finestre e porte finestre. Realizzate con lastre di vetro extra-chiare, vantano una maggiore trasparenza rispetto alle vetrocamere standard, garantendo una visione esterna straordinariamente nitida. Il riempimento con gas Argon contribuisce a ridurre le dispersioni di calore mentre le canaline termiche, disponibili in tre colori, ne aumentano ulteriormente le capacità isolanti. Tutte le nostre vetrocamere sono realizzate con vetri temperati, che riducono sensibilmente il rischio di infortuni da taglio in caso di rottura accidentale. Sono disponibili diverse tipologie di vetrocamere, a seconda delle esigenze in termini di sicurezza, fonoassorbenza e isolamento termico.

 
 
 

Le tipologie di vetrocamere WnD

 

 

Vetrocamera standard

Presente di serie su tutti i serramenti WnD, si tratta di una vetrocamera bassoemissiva riempita con gas Argon, per una ridotta dispersione di calore.

Vanta ottimi parametri di isolamento termico, con Ug pari a 1,1 W/m2K.

È realizzata con lastre di vetro float sottoposte a trattamento di tempra.

Tale lavorazione aumenta la resistenza e l’elasticità del vetro e ne permette, in caso di rottura, la frammentazione in piccoli pezzi dai bordi arrotondati che evitano ogni rischio di infortunio.

 

Vetrocamere di sicurezza P2 e P4

Queste tipologie di vetrocamere sono le più indicate per proteggersi dai tentativi di intrusione. 

Sono realizzate con due lastre float dallo spessore di 4 o 5 mm ciascuna, unite tramite 2 o 4 pellicole antieffrazione PVB spesse 0,38 mm l’una.

Sono in grado di resistere a ripetuti urti con oggetti contundenti e, in caso di rottura, i frammenti di vetro vengono trattenuti dalle pellicole, ostacolando ulteriormente il passaggio verso l’interno.

 

Vetrocamera con triplo vetro

Ideali per aumentare l’isolamento termico e acustico delle casa, le vetrocamere con triplo vetro vantano uno spessore di 36 mm e due camere riempite con gas Argon.

Queste caratteristiche ne aumentano in maniera sensibile i parametri di isolamento termico, con Ug pari a 0,7 W/m2K.

 

Vetrocamera con vetro stratificato

Queste vetrocamere sono realizzate con un vetro antinfortunio costituito da due lastre float spesse 3 o 4 mm ciascuna, unite tramite una pellicola PVB da 0,38 mm che garantisce la sicurezza dei presenti in caso di rottura accidentale.

I frammenti delle lastre di vetro vengono infatti trattenuti dalle pellicole, evitando tagli e infortuni.